Jörg Schellmann

L’opera di Jörg Schellmann, nato nel 1944, è influenzata dai principi che regolano gli oggetti industriali e commerciali piuttosto che da quelli dell’interior design. La funzionalità non è solo lo scopo, ma una precondizione del suo design. Ne risultano pezzi di alto valore pratico, radicale semplicità e austera bellezza. I riferimenti all’arte concettuale e minimalista si basano sulla grande esperienza di Schellmann in qualità di editore d’arte (Schellmann Art) a Monaco e a New York. In questa sua veste, ha prodotto edizioni limitate di stampe, oggetti e pezzi d’arredo di designer internazionali tra cui Joseph Beuys, Daniel Buren, Liam Gillick, Donald Judd, Sol LeWitt, Gerhard Merz e Andy Warhol. Jörg Schellmann disegna i suoi pezzi d’arredo dal 2006. Vive e lavora a Monaco.