Transform
by Numen/For Use, 2006

Mutamento a rotazione dinamica

Una poltrona con lo schienale a due movimenti manuali, poggia-schiena o poggia-testa, rimando al neo-funzionalismo est europeo. Una semplice rotazione di 150° trasforma la seduta, ne altera la funzione, conferendo qualità dinamiche adatte a luoghi di transito a una poltrona che per profondità e comodità si adatta alla perfezione all’ambiente domestico. L’asse di rotazione, privo di componenti meccaniche, è parte stessa del sistema di rivestimento tessile; un approccio, tutt’altro che giocoso, che evidenzia l’identità razionalista e post-modernista del progetto.