Moroso con Green light ad Artissima 2018

Moroso conferma anche per il 2018 la collaborazione con Artissima, una tra le fiere d’arte contemporanea più importanti d’Italia, arrivata alla sua 25° edizione.
In occasione della fiera di quest’anno – che avrà luogo dal 2 al 4 Novembre al Lingotto di Torino – Moroso allestirà gli spazi del Book Shop e del Book Corner con i prodotti Green light dell’artista danese-islandese Olafur Eliasson.

La collezione Green light, formata da tavoli e da un sistema di librerie, è stata realizzata inizialmente come prototipo ad hoc per il progetto Green light dell’artista Olafur Eliasson, presentato alla Biennale di Venezia 2017.
In seguito, Moroso ha sviluppato questi prodotti che sono stati industrializzati e presentati al Salone del Mobile 2018, entrando a pieno titolo a far parte del catalogo dell’azienda.

La collaborazione che ha dato vita alla collezione Green light si inserisce all’interno di una serie di progetti che vedono da sempre Moroso molto vicina al mondo dell’arte. Di conseguenza, la presenza del brand ad Artissima 2018, con i pezzi firmati da Olafur, diventa un naturale risultante di questa vicinanza, come una sorta di cerchio che si chiude.

La passione per l’arte dell’azienda, infatti, non resta mai fine a sé stessa ma contamina il mondo del design in maniera molto fluida. Negli anni, infatti, l’azienda è stata presente a diverso titolo all’interno di alcune tra le maggiori fiere d’arte, come Miart, Artissima, Art Basel a Miami, e all’interno di molti importati musei del mondo, come il MoMa o il Victoria&Albert Museum di Londra. Il legame di Moroso con l’arte, inoltre ha portato a collaborazioni con artisti di fama mondiale, come Olafur Eliasson o Marina Abramovic.