YY chair, sedia
by Numen/For Use, 2009

Studio analitico della composizione geometrica

Lo spazio euclideo è più che un semplice spazio vettoriale. Per identificare in esso una figura si devono poter definire distanze e angoli, a iniziare dall’unica e sola retta che è possibile tracciare tra due punti. La retta, per Euclide, era definita come un concetto primitivo, il secondo ente fondamentale della geometria. È la retta che in YY determina la statica dell’oggetto, aumenta la stabilità, concorre alla definizione di una struttura che traspone nel legno concetti propri della geometria solida.

Rovere massello con finitura a olio o nero opaco a poro aperto. Seduta in multistrato di legno rivestito in poliuretano espanso.