Bendtsen Design Associates

BIOGRAFIA NIELS BENDTSEN

La formazione di questo industrial designer di origine danese-canadese deriva dalle tradizioni di famiglia e dalla sua natura curiosa. Il padre di Bendtsen, ebanista, è stato apprendista di Jacob Kjaer a Copenhagen; Bendtsen è stato a sua volta apprendista del padre nel laboratorio di famiglia a North Vancouver, dove ha coltivato il rispetto per la precisione.
La sua prima creazione, un candelabro in fusione di metallo, ha dato inizio a una vita dedicata al design e alla costruzione. Nel 1973 Niels ha fatto ritorno alla suo paese di origine, la Danimarca, buttandosi a capofitto nel mondo design. Ha lavorato come freelance per Eilersen, IKEA e Kebe – marchio per il quale ha creato la sedia Ribbon Chair, esposta nella collezione permanente del MoMa – e prodotto i proprio pezzi con il marchio 2B.

BIOGRAFIA GIANCARLO STEFANI

Venezuelano di origini italiane, Giancarlo ha deciso di seguire la propria passione per il design industriale dopo anni di lavoro part-time nel laboratorio di ebanista del padre.

Dopo il diploma e alcuni anni di esperienza lavorativa, Giancarlo si è trasferito a Milano, dove ha frequentato la prestigiosa Scuola Politecnica di Design di Milano sotto la guida di Nino Di Salvatore, e dove ha conseguito i diplomi in design industriale e in design di interni.

Questa esperienza unica, assieme alla sua operosità, ha permesso a Giancarlo di lavorare nel corso degli anni per alcuni dei designer italiani più influenti.
Diventando membro del team di Antonio Citterio ha avuto l’opportunità di sviluppare progetti per alcune delle aziende più in vista nel settore del design.
Dopo l’incontro con Niels Bendtsen, e grazie all’immediata sinergia stabilitasi fra loro, Giancarlo si è trasferito con la famiglia a Vancouver per lavorare nello studio Bendtsen Design Associates.