Moroso alla Milano Design City 2020

“Bagliori d’Autunno” è il titolo del nuovo allestimento dello showroom Moroso di Milano

Moroso partecipa a Milano Design City 2020 dal 28 settembre al 10 ottobre, con un nuovo allestimento dello showroom milanese dal titolo “Bagliori d’Autunno”.
Milano Design City è una manifestazione dedicata alla cultura del progetto e dell’innovazione, con un’attenzione particolare alla riprogettazione degli spazi urbani, alla sostenibilità e all’economia circolare. L’obiettivo è far ripartire il Sistema Design Italia, che si apre nuovamente al pubblico, senza dimenticare il periodo appena trascorso e rispettando le norme in materia di sicurezza sanitaria.
Per l’occasione Marco Viola Studio ha progettato un nuovo lay out dello showroom Moroso di Via Pontaccio 8/10 con protagoniste le novità 2020: le poltrone GETLUCKY e RUFF, disegnate da Patricia Urquiola e la collezione TABA, firmata da Alfredo Haberli.

Il 30 Settembre alle ore 18.00 Moroso ospiterà presso il proprio spazio un Talk tra Patrizia Moroso, Art Director dell’azienda, e l’amica e designer Patrcia Urquiola, dal titolo Arboretum: ramificazioni di idee e visioni tra design, cinema e vita”. L’incontro sarà mediato da Gianluigi Ricuperati, scrittore, saggista e curatore torinese. Nel rispetto delle attuali norme sanitarie il talk sarà a porte chiuse e trasmesso in diretta tramite i canali @morosofficial

Martedì 6 ottobre, inoltre, Patrizia Moroso parteciperà  al talk organizzato dalla rivista INTERNI dal titolo “TALK – MAKING”: Le scuole italiane di design e di artigianato rimangono un punto di riferimento internazionale. Ma come sta cambiando la domanda formativa e quali sono le nuove professioni richieste dalle aziende?“. Il talk si terrà presso il Meeting Point di INTERNI, l’Istituto Marangoni in via Cerva 24, alle ore 17. Verrà trasmesso in diretta e sarà disponibile anche in streaming, tramite i canali di INTERNI.

Dal dal 28 settembre al 10 ottobre lo showroom Moroso sarà aperto con orario 10-14 e 15-19, e le visite saranno consentite esclusivamente previo appuntamento nel rispetto delle norme in materia di sicurezza sanitaria.