Tapestry, accessori

L’antica tecnica dell’arazzo in pannelli fonoassorbenti

Tapestry è una proposta che combina la creatività Moroso, i tessuti del Gruppo Limonta e l’innovativa tecnologia di pannelli ad insonorizzazione acustica Kvadrat.
Il progetto esplora l’antica tecnica dell’arazzo intrecciando linguaggi espressivi diversi, quasi contrastanti, secondo una linea di ricerca e sperimentazione pratica che interpreta la tessitura non soltanto come tecnica realizzativa, ma come autentico atto creativo.
Diversi approcci figurativi e sensibilità cromatiche trovano applicazione su una superficie in grado di elevare la componente tattile a dimensione cardinale dell’esperienza estetica. Le immagini provocano, sfidano il preconcetto, giocano con la percezione visiva. L’intima visione degli autori diventa così la trama di una narrazione che, nell’epoca del massmediale e dell’immagine digitale, rivaluta la dimensione della materialità, in un rapporto che unisce chi osserva e ciò che è osservato a chi lo ha realizzato.
Gli autori degli arazzi sono i designer Tord Boontje, Front e Patricia Urquiola, l’illustratrice e fumettista Gabriella Giandelli ed il fotografo Alessandro Paderni.